Le Mostre

 dal 23 settembre al 5 ottobre 2021

La sensibilità chiarista della pittura di Antonio Salzano di Rosario Pinto

 

Nel definire il profilo non solo artistico, ma anche propriamente umano della personalità di Antonio Salzano, possiamo osservare che la caratteristica saliente che ne distingue la peculiarità morale è quella della delicatezza.

Non stupisce, quindi - e qui ci soffermiamo distintamente sulla sua personalità di artista - che Antonio Sa Izano manifesti, nelle sue scelte di indirizzo creativo, delle definizioni di campo che sono consentanee con la propria sensibilità individuale.

La scelta di campo meglio definita ed universalmente conosciuta, che perimetra l'impegno creativo di Salzano, è quella propria dell'Astrazione geometrica, ma, insieme con essa, apparentemente distinta e defilata, c'è anche una ispirazione propriamente figurativa che si manifesta elettivamente nella predilezione - quasi compunta e privata - per l'abbrivio paesaggistico, al cui interno si afferma una preminenza lirica che distingue le singole e specifiche delibazioni propositive del Nostro.

Non ci soffermeremo, in questa sede, sulla sua militanza astrattista (che pur consente al Nostro di essere parte vitale del Gruppo artistico di 'Astrattismo Totale') e sceglieremo, invece, di focalizzare la nostra attenzione sul Salzano 'figurativo', che sa farsi protagonista d'una pittura di alta sensibilità tonale.

Ultima modifica il Domenica, 10 Ottobre 2021

 

 

"PAESAGGI D'ANIMA"


Mostra personale di VENANZIO MANCIOCCHI

 

 

"VENTI DI OLANDA"


Mostra personale di  ENZO NAVARRA

Ultima modifica il Domenica, 08 Novembre 2015
Pagina 3 di 9